Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

 
 
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • +39 06 570941

Il traffico data center triplicherà, la metà della popolazione globale disporrà di accesso internet residenziale e oltre la metà di loro utilizzerà cloud storage personale. [da: Digitalic 12/2014_n.35 – Fonte: Cisco Global Cloud Index, 2014]

 

 Nella quarta edizione annuale dello studio Cisco Global Cloud Index (2013-2018), Cisco prevede una crescita continua e consistente del traffico cloud, pubblico e privato.


Secondo lo studio, dal 2013 al 2018, il traffico data center globale triplicherà con una crescita annuale del 23%, passando dai 3,1 zettabyte all’anno nel 2013 ai 8,6 zettabyte annuali nel 2018. Uno zettabyte corrisponde a un trilione di gigabyte, quindi il traffico data center previsto per il 2018 equivale allo streaming di 250.000 volte tutti i film (circa 500.000) e spettacoli televisivi (3 milioni) fino a oggi prodotti in Uhd (ultra-high definition).

Il traffico cloud globale sta crescendo più rapidamente di quello data center. Se nel 2013 ha rappresentato il 54% del traffico data center totale, nel 2018 conterà per il 76%, includendo i movimenti verso l’utente, quelli tra data center e il traffico che rimane all’interno del data center stesso.
Sempre entro il 2018, il 53% di tutti gli utenti Internet residenziali utilizzerà lo storage cloud per scopi personali e il consumo medio per utente sarà pari a 811 megabyte al mese, rispetto ai 186 megabyte nel 2013.


Sebbene i workload cloud pubblici siano in crescita, il 70% circa dei workload cloud saranno ancora legati al privato, con maggior richiesta di creare integrazione tra gli ambienti privati/pubblici ibridi. Infine, il numero di paesi ritenuti “cloud ready” continua a crescere. Nel 2013, 79 nazioni hanno soddisfatto i criteri applicativi per le reti fisse; quest’anno il numero è salito a 109. L’anno scorso, 42 paesi rispondevano ai requisiti per le reti mobile; quest’anno sono diventati 52. Gli Stati che hanno avuto le migliori prestazioni della rete fissa nel 2014 sono Hong Kong, Giappone, Corea, Lussemburgo, Olanda, Romania, Singapore, Svezia, Svizzera e Taiwan. Quelli con le migliori prestazioni delle rete mobile sono Australia, Belgio, Cina, Danimarca, Corea, Lussemburgo, Nuova Zelanda, Oman, Qatar, Uruguay.

Orari Lavorativi

Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì

dalle ore 9.00 alle ore 18.00

 

L'assistenza tecnica è operativa

24/7 per 365 giorni

Le nostre Sedi

Roma

SEDE LEGALE
Via Alexandre Gustave Eiffel, 100 - Ed. A12 D39
00148 Roma (RM)

Tel. 06.570941 | Fax 06.5709420
Email: grafidata@grafidata.com
 

Assistenza Tecnica

Via Alexandre Gustave Eiffel, 100 - Ed. A12 D39
00148 Roma
 
Tel. 06.570941 | Fax 06.5709420

Email: assistenza@grafidata.com